PASSIONE BEATLES – 2015 

BeatlesPlanet

I Fab Four hanno segnato indelebilmente la storia della musica. E questo, giovani o meno, lo sappiamo tutti. Quello che ci stupisce ancora è che continuino a venire alla luce elementi che arricchiscono l’immagine della band musicale più studiata e analizzata di tutti i tempi. Eppure accade e, quando succede, si ricomincia a parlarne, citando pezzi di canzoni e aneddoti appena scovati su John Lennon, Paul McCartney, George Harrisone Ringo Starr. Questa stagione è particolarmente prodiga di nuovi e interessanti libri sui Beatles. A cominciare da The Beatles Lyrycs: è davvero bello e contiene una straordinaria collezione di documenti inediti – disegni, annotazioni su pezzi di carta, appunti un tempo considerati carta straccia – riprodotti con le correzioni e le riscritture originali.

Le novità da leggere sulla band di Liverpool sono parecchie: Federico Rampini dedica ai Beatles un libro per spiegare l’economia con i testi delle loro canzoni; Guesdon e Margotin si calano in maniera maniacale nei testi per spiegarne il processo creativo; John McMilian si concentra sulla storica rivalità tra i Beatles e i Rolling Stones per svelare come sia stata artificialmente creata dalle case discografiche. Insomma, intorno a Beatles c’è ancora un mondo da scoprire. E tante canzoni da riascoltare.  

 
Da: Feltrinelli MondadoriStore ® 
– I BEATLES IN MOSTRA A ROMA –
A Roma il 29 maggio “In the Fog and in the Rain –
 I Beatles visti attraverso le foto scattate dalle Apple Scruffs”. 

I BEATLES in mostra a Roma

In concomitanza con l’attesissimo “Sgt. Pepper’s Show” che si terrà il prossimo 29 maggio 2015 a Roma, nel foyer del Teatro Olimpico sarà possibile visitare gratuitamente la mostra “In the Fog and in the Rain – I Beatles visti attraverso le foto scattate dalle Apple Scruffs” a cura di “The Official Beatles Fan Club Pepperland”.

IMG_5607

Si tratta di una serie di scatti effettuati in prossimità della sede della Apple, l’etichetta discografica fondata dagli stessi Beatles sita in Savile Row a Londra, da Isabelle Berthet. Isabelle era un’Apple Scruffs, vale a dire una di quelle ammiratrici dei Beatles che stazionavano e a volte dormivano all’esterno dell’edificio della Apple Corps e alle porte degli Abbey Road Studios, durante gli ultimi giorni della Beatlemania e anche successivamente, nella speranza di vedere i membri della band e interagire con loro. Gli stessi Beatles dedicarono più di una canzone a queste ragazze che sfidando “la nebbia e la pioggia” cercavano di ottenere un autografo dai loro beniamini o immortalarli in uno scatto.

Le 62 foto proposte nella mostra sono inedite e costituiscono un’importante testimonianza dell’ultimo periodo dei Beatles. Le immagini saranno riprodotte anche nel catalogo della mostra, con una breve biografia di Isabelle Berthet e alcune note descrittive delle Apple Scruffs.

 

BeatlesPlanet ®

 
🔘 Powered by: BeatlesPlanet ® Beatles History  

 
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s