The Beatles – Magical Mystery Tour – Trailer 2012

20120922-105417.jpg

The Beatles’ ‘Magical Mystery Tour’
Gets (HD) DVD,
WATCH THE VIDEO:

Blu-Ray Release
Paul McCartney, George Harrison, Ringo Starr and John Lennon in a scene from the film ‘Magical Mystery Tour’

BY BEATLESPLANET ©
http://www.beatlesplanet.it
SEPTEMBER 22, 2012 | 08:45AM EDT

20120923-092900.jpg

The Beatles** are releasing a restored version of their classic 1967 film, Magical Mystery Tour. The film, written and directed by the band, has been long out of print, but will be released on DVD and Blu-Ray. There’s also a combined deluxe box set featuring both versions, along with a 60-page book and a reproduction of the mono double seven-inch vinyl EP containing the film’s six Beatles songs: “Magical Mystery Tour,” “The Fool On The Hill,” “I Am The Walrus,” “Flying,” “Blue Jay Way” and “Your Mother Should Know.” The EP was originally issued in the U.K. in 1967 to accompany the movie.

Magical Mystery Tour will be available October 8th. Select movie theaters will screen the film starting September 27th. Listings will be available on the Beatles’ website.

20120922-105444.jpg

Related Links:
🔘 BeatlesPlanet ®

🔘 BeatlandiA ©
🔘 Beatlestoons ©

See the article in italian language

Paul McCartney Receives French Legion of Honor

20120912-074635.jpg

Paul McCartney Receives French Legion of Honor Award in Paris

Paul McCartney received France’s Legion of Honor award on Saturday at a private ceremony at Paris’ Elysee Palace. The Beatles legend was presented with the prize by French President Francois Hollande, who raised McCartney to an Officer in the Legion in acknowledgement of his career musical contributions.
In recognition of the honor, McCartney received a special medal that Hollande pinned on his jacket. According to The Telegraph, the French president quipped during the ceremony that he preferred The Beatles to The Rolling Stones. A number of McCartney’s friends and family members attended the event.
The Legion of Honor is the highest civilian award presented in France. Very few British citizens have been recipients of the honor.

Visit the site to Him dedicated
BeatlesPlanet ®

20120911-195037.jpg

20120911-194453.jpg

Paul McCartney, riceve onorificenza

20120911-194550.jpg

Paul McCartney riceve a Parigi la Legion d’Onore

Baronetto della Regina e ora anche Cavaliere della Legion d’Onore francese. L’ex Beatle Paul McCartney, 70 anni, e’ stato insignito oggi a Parigi dal presidente della Repubblica, Francois Hollande, dell’onorificenza per tutta la sua opera. La cerimonia si e’ svolta all’Eliseo alla presenza della famiglia dell’artista. McCartney, nato a Liverpool, aveva ricevuto nel 1996 il titolo di baronetto dalla regina di Inghilterra. La Legione d’Onore e’ stata ricevuta da molti artisti e personalita’ del mondo dello spettacolo come Liza Minnelli e Clint Eastwood. Tra gli italiani che hanno ricevuto l’onorificenza ci sono Umberto Eco, Claudia Cardinale ed Ennio Moricone .

Visita il sito a Paul Macca dedicato

BeatlesPlanet ®

20120911-194811.jpg

Happy Birthday, Paul!

20120619-112924.jpg

Happy Birthday, Sir Paul McCartney!

We Still Love You, Now You’re 70!

Il 18 giugno 1942 nasceva a
Liverpool James Paul McCartney.

Paul McCartney, 70 volte AUGURI!

70 anni e non mostrarli. A dispetto di tutte le leggende che da circa 35 anni ne annunciano periodicamente la morte, Sir Paul McCartney è vivo e vegeto più che mai e proprio oggi taglia il grande traguardo dei 70 anni.
L’ex Beatles, secondo la rivista Forbes il cantante più ricco del mondo, nonostante i suoi anni non ha perso quell’entusiasmo e quella grinta che hanno contraddistinto per anni la band di Liverpool. A dimostrare il suo costante successo è il calore e l’affetto dei fan che lo seguono tutt’oggi nelle tappe del suo tour mondiale ‘On the run’ nelle cui esibizioni lascia trasparire i ricordi di un’epoca d’oro e il desiderio di mettersi in gioco, ancora.
20120619-113137.jpg
– Un Tributo a McCartney –

Chiedi chi erano i Beatles, chiedilo a una ragazzina di 15 anni, chi erano mai questi Beatles? Lei ti risponderà: i Beatles non li conosco, neanche il mondo conosco, voi che li avete girati nel mangiadischi e gridati, voi che li avete ascoltati e aspettati, bruciati e poi dimenticati, voi dovete insegnarmi con tutte le cose, non solo a parole”. Già trent’anni fa gli Stadio, gruppo emiliano prodotto da Lucio Dalla e compagni delle avventure musicali di Ron e Vasco Rossi, cantavano la curiosità delle nuove generazioni davanti al mondo, a loro sconosciuto, del quartetto di Liverpool. Oggi anche un trentenne potrebbe fare la stessa domanda. Chi erano i Beatles e chi è oggi quel signore di settant’anni, a cui i giornali dedicano intere paginate, nel giorno del suo compleanno?

Si chiama Paul McCartney e all’inizio degli anni 60 e per tutto quel decennio insieme altri amici rivoluzionò la musica pop mondiale. A essere precisi, i quattro baronetti cambiarono il modo di ascoltare “le canzonette”: forse, inconsapevolmente, ruppero tutti gli schemi della comunicazione, toccando le corde sentimentali di una gioventù che non si riconosceva più negli idoli dei loro padri. Stava già accadendo in America con il fenomeno di Elvis “The Pelvis” Presley, ma in Europa se ne coglieva solo una lontana eco. Paul, John, George e Ringo, con le loro faccine contornate da lunghi e buffi caschetti di capelli, vestiti in giacca e cravatta, avevano intuito che dopo di loro nulla sarebbe stato come prima.

Ma per tutti erano ancora i Beatles
e ancora oggi che compie settant’anni, il leader Paul è celebrato perché era uno di quei quattro. Come se quarant’anni di altrettanti successi fossero passati invano e tutto sia legato a quel decennio incancellabile e insuperabile. Chissà quali pensieri e quali ricordi ci saranno oggi nella mente di Paul: forse l’assassinio del suo “fratello” e rivale John, la morte, dopo un lunga malattia, della sua amata Linda, la musa ispiratrice del primo periodo post Beatles, la scomparsa, ancora per malattia, del riservato George. È rimasta l’amicizia di Ringo, l’unico anello di congiunzione di quella strepitosa esperienza umana e artistica, insieme a Yoko Ono considerata, forse ingiustamente, il pomo della discordia. Ed è rimasta la musica: quella del quartetto, che nessuno osa contestare.

20120619-115125.jpg

The iconic artist has been entertaining the masses since his teens, when he met a local kid named John Lennon from his native Liverpool, England and joined his group The Quarrymen.

McCartney has established himself as a great solo star too and continues to rock audiences around the world, including a rather royal crowd at Queen Elizabeth II’s Diamond Jubilee concert in London earlier this month.

He remains the most successful composer and recording artist of all time with sales of over 100 million albums and 100 million singles around the world, and the superstar isn’t showing any signs of retiring.

In celebration of his huge success, here are 10 fascinating facts about the man of the hour to say, “Happy Birthday, Macca!”

His hit Beatles song Yesterday is the most covered song in the history of recorded music – more than 2,200 artists have performed their own renditions of the track.
Yesterday Mp3 – Download!
20120619-113753.jpg

McCartney became the last of the Fab Four to be awarded a star on the Hollywood Walk of Fame when he unveiled the honour earlier this year.

– A Tribute to Him dedicated.

20120619-121733.jpg

20120619-122357.jpg

• Follow me on Facebook – BeatlandiA ©

BeatlandiA © Fab4Love

Beatles 2012 – 50º Anniversary

ⓑⓔⓐⓣⓛⓔⓢ

20120520-082155.jpg

⊂•⊃
BeatlandiA ® 2012: 50 anni con i Beatles!

    A 50 anni dall’uscita del primo disco dei Beatles, il singolo Love Me Do,
    lo scorso 19 Aprile è uscito in sala, ma solo per un giorno, George Harrison: Living in the Material World, l’omaggio di Martin Scorsese a uno degli artisti più complessi ed emblematici della storia della musica.

• Love Me Do – Mp3 Download

Mi piace pensare che tutti i vecchi fans dei Beatles siano cresciuti e si siano sposati e abbiano avuto dei bambini e siano tutti più responsabili, ma abbiano ancora nei loro cuori uno spazio per noi.
Scorsese, grazie a immagini rare o del tutto inedite – e alle testimonianze dei suoi amici più cari e dei familiari tra cui anche Paul McCartney, Ringo Starr, Eric Clapton, Yoko Ono, Tom Petty, Ravi Shankar, Phil Spector, la moglie Olivia (produttrice esecutiva del film) e il figlio Dhani – ricostruisce e omaggia pagina per pagina, canzone per canzone, la vita e l’opera dell’enigmatico ‘terzo Beatle’, non mancando di cogliere l’ironia e la purezza di una delle più carismatiche personalità musicali del XX secolo.

Check Out: BeatlandiA ©

20120519-162136.jpg

BeatlesToons ©

Beatlestoons-ladysphere
I believe in everything
until it’s disproved.
So I believe in fairies, the
myths, dragons.
It all exists, even if it’s
in your mind.
Who’s to say that dreams
and nightmares aren’t as
real as the here and now?
— John Lennon 
◕‿◕
CHECK OUT: BeatlesRoad ©
♀